Crea sito

Recensione: “Anger” di Isabel Abedi

“Dodici ragazzi 
Su un’isola deserta. 
Un gioco. 
Una sfida mortale”


Titolo: Anger 
Titolo originale: Isola 
Autore: Isabel Abedi 
Genere: Thriller 
Data di pubblicazione: 7 marzo 2013 
Numero pagine: 224 
Editore: Corbaccio 
Prezzo: 16,40€ 
Voto: ✪✪✪½


Trama 

Ce l’hanno fatta: tre settimane su un’isola deserta al largo di Rio de Janeiro, dove telecamere nascoste li riprenderanno ventiquattr’ore al giorno: saranno attori di un film dalla trama imprevedibile. Sono dodici ragazzi e ognuno di loro ha un motivo particolare per partecipare, sogni da coltivare e segreti da custodire. L’isola è un paradiso, ma il ruolo che i ragazzi scoprono di dover ricoprire è inquietante: undici vittime e un assassino… È solo un gioco, nessuno morirà per davvero, eppure quando Joker viene trovato sfracellato sugli scogli capiscono che il film dei loro sogni si è trasformato in un horror…

Recensione

________________________________________________________________________________


Anger è una storia molto carina. Fin dal primo momento mi ero fatta prendere dalla trama sulla copertina: insomma chi non verrebbe attratto da un gioco perverso, su un’isola deserta dove un assassino si aggira a piede libero?
In realtà non è proprio come ci si aspetta dalla spiegazione, detto così sembra molto accattivante, ma non voglio dire che non lo sia. La storia viene raccontata in certi tratti in terza persona, e per tutto il resto del libro in prima persona al passato dal punto di vista della giovane protagonista Joy Reichert, che in seguito prende il nome di Vera, entrando a far parte del film/ reality del regista Quint Tempelhoff.
Le vicende, infatti, si svolgono su un’isola deserta, paradisiaca, dall’acqua cristallina e dalla sabbia bianchissima. Luogo designato per “L’isola”, questo nuovo film per il quale vengono ingaggiati dodici giovani ragazzi (6 ragazze e 6 ragazzi): Vera, Elfe, Moon, Pearl, Krys, Darling, Alpha, Milky, Lung, Neander, Joker e Solo.
Portati, dunque in questo luogo straordinario, devono partecipare ad un gioco che ricorda molto “La Talpa” in un certo senso: vi è un assassino che deve, senza farsi scoprire, cercare di eliminare i concorrenti in gara semplicemente prendendo il polso di uno di questi. Sembra un semplice gioco, senza alcun pericolo. Ma la trama serrata e ben scandita dalle vicende, rende la lettura ancor più scorrevole, e ci induce a continuare nella lettura per scoprire chi sarà il prossimo eliminato nella storia.
  Poi, ad un certo punto, succede l’imprevedibile, uno dei partecipanti viene trovato morto sfracellato sugli scogli: solo una coincidenza, o vi è davvero un assassino tra i ragazzi? Tra misteriosi episodi e una sconcertante verità, la protagonista decide di venirne a capo, dopo che la situazione comincia a degenerare brutalmente.

  Devo essere sincera, all’inizio sembra che la storia non decolli, mentre la scrittrice vuole soffermarsi sulle impressioni e descrizioni dei personaggi, le quali sono davvero molto precise e dettagliate. Tanto di cappello!
Mentre più avanti, quando si delimitano bene le scene e gli scopi, il ritmo si fa più incalzante e la lettura ancora più scorrevole e piacevole.
Il mistero che si cela dietro questo Thriller non è forte come potrebbe essere per altri libri dello stesso genere (essendo la trama basata sulla narrazione di ragazzi), ma mantiene comunque l’atmosfera tipica e il giallo si fa più intenso man mano che si procede nella storia. In poche parole: un libro piacevole, non troppo impegnativo e con una trama ben scritta.

VOTO:3,5 stelle /su 5

Con-dividi ed impera:
Facebook
Twitter
Google+
http://dolcieparole.altervista.org/anger-di-isabel-abedi-9/
About

Nata a Pavia, classe 1992, laureata in Product Design all’Accademia di belle arti di Brera, vorace lettrice, creativa, blogger a tempo perso, youtuber senza speranze.

Lascia un commento

Comments
  • Juliette
    Rispondi

    Bella recensione 🙂 Di quest'autrice ho letto Sono nel tuo sogno e l'ho trovato un libro meraviglioso, uno dei miei preferiti!Anger mi incuriosisce abbastanza ma non sono sicurissima di leggerlo, è nella mia TBR da mesi ma ancora non mi sono decisa xD

  • Juliette
    Rispondi

    Bella recensione 🙂 Di quest'autrice ho letto Sono nel tuo sogno e l'ho trovato un libro meraviglioso, uno dei miei preferiti!Anger mi incuriosisce abbastanza ma non sono sicurissima di leggerlo, è nella mia TBR da mesi ma ancora non mi sono decisa xD

Leave a Comment

*

Unisciti ai dolci lettori!

 

Follow
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text.

Start typing and press Enter to search